Vinòforum, tra i 20 temporary restaurant anche l’agnonese Locanda Mammì

ROMA – Sono ormai agli sgoccioli i preparativi per il Vinòforum, il villaggio che riunirà dal 10 al 19 giugno produttori di vini, distributori, ristoratori e soprattutto curiosi. L’evento, giunto alla tredicesima edizione, si snoderà sulle sponde del Lungotevere Diaz e vedrà tra i temporary restaurant anche un partecipante agnonese.

È a partire dalla primavera che ha generalmente inizio il susseguirsi di fiere, esposizioni e saloni che hanno come protagonista il cibo. E sarà proprio il cibo e il gusto a fare da principe nei prossimi giorni a Roma, in zona Farnesina. Qui 500 cantine esporranno e faranno degustare circa 2500 etichette in un’area di 10 mila metri quadri che ospiteranno anche 30 chef internazionali, 20 temporary restaurants e 10 maestri pizzaioli. Inoltre, di particolare interesse gli appuntamenti di Vinòforum Factory, spazio questo pensato per diffondere la cultura del vino face to face con esperti e sommelier.

Ad ogni modo, a richiamare la nostra attenzione sarà la presenza di una professionista originaria proprio di Agnone. Infatti ai fornelli, con cucina a vista – tra i venti ristoranti – anche Locanda Mammì che sarà presente nel week-end di apertura, tra il 10 e l’11 giugno con un ricco menu al quale, ovviamente, si potrà aggiungere anche del buon vino.

Insomma, il Molise esiste e questa volta sarà Stefania Di Pasquo (titolare e chef del ristorante, ndr) a rappresentarlo a Roma dove siamo certi che stupirà la ricca platea partecipante.